Il portale della previdenza dei professionisti

logo-old.png
jfw_prefett_500x64_small.gif
Home arrow Ricerca Giuridica arrow Il protocollo sul costo del lavoro del 23 7 1993
Il protocollo sul costo del lavoro del 23 7 1993
Il protocollo sul costo del lavoro del 23 luglio 1993, la disciplina della struttura della contrattazione collettiva, la regolamentazione degli ambiti di competenza e dei rinnovi contrattuali
 
L'accordo sul costo del lavoro del 23 luglio 1993 (c.d. protocollo) ha avuto la funzione di definire, nelle linee essenziali, la struttura della contrattazione collettiva. Tale struttura è stata di recente integrata e modificata per effetto degli Accordi Interconfederali del 2009 e del 2011.

Il protocollo del 1993 individuava due differenti livelli di contrattazione (nazionale di categoria e un secondo livello di contrattazione aziendale o territoriale).
 
L'accordo sul costo del lavoro individuava, altresì, i soggetti collettivi abilitati alla contrattazione ai diversi livelli: a livello nazionale, le associazioni rappresentative delle diverse categorie, a livello aziendale le rappresentanze sindacali d'azienda (RSA).
 
Sotto il profilo strutturale, l'accordo sul costo del lavoro del 1993 prevedeva che fosse il contratto nazionale di lavoro a definire gli ambiti di regolamentazione demandati alla contrattazione di secondo livello.
 
Di fatto l'ambito di competenze della contrattazione decentrata risultava esiguo atteso che l'accordo stabiliva che le materie e gli istituti regolamentati dal contratto collettivo aziendale dovessero essere diversi rispetto a quelli retributivi del contratto collettivo nazionale.
 
Il Protocollo del 1993 stabiliva anche i tempi della contrattazione: per il CCNL la durata prevista era quadriennale per la parte normativa e biennale per la parte economica. Analoga durata era prevista per quel che concerneva la contrattazione decentrata. In caso di sfasamento tra la data della scadenza e quella del rinnovo del contratto, il Protocollo aveva previsto un meccanismo per la salvaguardia del potere di acquisto delle retribuzioni, l'indennità di vacanza contrattuale




Segnala su OK Notizie!Reddit!Del.icio.us! Facebook!
 
faccialibrodef.jpg



mod_vvisit_countervisite oggi2750
mod_vvisit_counterDal 12/06/0914923564

domiciliazioniprevprof.jpg

      SCAPPO IN BRASILE...
       www.ideabrasile.it

bannerprevprof.jpg

 

cerca ancora nel sito

Ricerca personalizzata

Cerca Professionisti