Il portale della previdenza dei professionisti

logo-old.png
jfw_prefett_500x64_small.gif
Home arrow Casse Professionali arrow Cassa dei Geometri: focus sulla contribuzione - il contributo soggettivo, integrativo e di maternitÓ
Cassa dei Geometri: focus sulla contribuzione - il contributo soggettivo, integrativo e di maternitÓ

Consulenze sul sistema di previdenza gestito da Cassa Geometri

 

Le "discutibili" iscrizioni d'ufficio della Cassa Geometri  

   

 
Argomenti correlati
 
 

l'autonomia regolamentare della Cassa Geometri: ambito e limiti


termini e modalità pre proporre ricorso amministrativo alla cassa geometri


la nuova pensione d'anzianità della cassa geometri: il metodo contributivo



irricevibili dalla cassa geometri i contributi prescritti?



pensione d'anzianità senza cancellazione dall'Albo in Cassa Geometri



 

I contributi dovuti alla Cassa dei Geometri (art.6 dello Statuto) sono il contributo soggettivo, il contributo integrativo ed il contributo di maternità e nello specifico:
Il contributo soggettivo è pari al 10% del reddito professionale netto prodotto nell'anno precedente ( fino a € 130.000,00 per l’anno 2007) e al 3,5% sul reddito eccedente tale importo; è comunque dovuta una contribuzione minima riscossa a mezzo MAV.
Il contributo integrativo è pari al 4 % del volume d'affari I.V.A. professionale: è comunque dovuta una contribuzione minima riscossa con le medesime modalità sopraindicate.
Infine il contributo maternità è dovuto dagli iscritti alla cassa dei geometri per la copertura degli oneri relativi all'erogazione dell'indennità di maternità alle iscritte alla Cassa (D. Lgs. n. 151/2001).
Per l'anno 2007 i contributi minimi dovuti alla Cassa dei geometri sono pari ad € 1.750,00 per il contributo soggettivo, ad € 700,00 per il contributo integrativo e ad € 4,00 per il contributo indennità di maternità e vengono richiesti tramite MAV.
A decorrere dal dal 1° gennaio 2006 è stato introdotto il principio della frazionabilità in mesi dei contributi soggettivi ed integrativi, escludendo il contributo di maternità che rimane intero.
A decorrere dal 1° gennaio 2007 è stato inoltre stabilito un aumento graduale delle aliquote per il calcolo del contributo soggettivo, nonché l’innalzamento, ad anni alterni rispetto al detto aumento delle aliquote, dei contributi soggettivi ed integrativi minimi.
Per quanto riguarda i neodiplomati vige, a decorrere dal 1° gennaio 2007 l’agevolazione nel pagamento dei contributi pari ad un 1/4 della contribuzione soggettiva minima per i primi 2 anni di iscrizione ed alla metà per i successivi tre anni (per il 2007 rispettivamente pari ad € 440,00 e € 875,00).
Per quanto riguarda i geometri praticanti iscritti nei registri di cui alla L. n. 75/1985 invece, a decorrere dal 1°.1.2007 possono iscriversi alla Cassa pagando il solo contributo minimo determinato nella misura di 1/4 della contribuzione soggettiva minima (per il 2007 pari ad € 440,00).

 

 
 
Argomenti correlati
 
 

l'autonomia regolamentare della Cassa Geometri: ambito e limiti


termini e modalità pre proporre ricorso amministrativo alla cassa geometri


la nuova pensione d'anzianità della cassa geometri: il metodo contributivo



irricevibili dalla cassa geometri i contributi prescritti?



pensione d'anzianità senza cancellazione dall'Albo in Cassa Geometri



 





Segnala su OK Notizie!Reddit!Del.icio.us! Facebook!
 


PER EVENTUALE ASSISTENZA LEGALE E' POSSIBILE CONTATTARE IL CURATORE DEL PORTALE PREVIDENZA PROFESSIONISTI AI RECAPITI INDICATI IN
 

faccialibrodef.jpg



domiciliazioniprevprof.jpg

      SCAPPO IN BRASILE...
       www.ideabrasile.it

bannerprevprof.jpg

 

cerca ancora nel sito

Ricerca personalizzata

Cerca Professionisti