Il portale della previdenza dei professionisti

Home arrow Formulari arrow Ricorso per decreto ingiuntivo per esercitare il regresso nei confronti del debitore garantito.
Ricorso per decreto ingiuntivo per esercitare il regresso nei confronti del debitore garantito.
 

Il ricorso per esercitare il regresso contro il debitore garantito.

Tribunale Civile di (Ufficio del Giudice di Pace di)............

Ricorso per decreto ingiuntivo

Per il Sig........................., nato il................... CF............................ rappresentato e difeso dall'Avv.......................ed elettivamente domiciliato presso il Suo Studio in............................. giusta delega in calce al presente atto

contro

.........................

PREMESSO

  1. che il Sig........................ in data..............ha prestato fidejussione a favore della................. - agenzia n. ........... a garanzia dell'apertura di credito concessa alla S.r.l. .................. da utilizzarsi sul suo conto corrente;

  2. che con racc. del ................... la banca recedeva dagli affidamenti concessi alla S.r.l. ................ con invito all'immediato rientro della esposizione debitoria nei confronti della S.r.l................e del ricorrente, nella sua qualità di fidejussore;

  3. che in data il ricorrente estingueva il debito garantito pagando in favore della Banca ..............la somma di €. .................;

  4. che il garante che ha pagato ha diritto di regresso ( art.1950 c.c.) contro il debitore principale;

  5. che infruttuosi si sono rivelati i solleciti di pagamento

CHIEDE

che l'Ill.mo Giudice adito voglia ingiungere alla .......... S.r.l. con sede in ....... via ................... n...... di pagare all'istante nel termine di legge la somma di €. .............. per il titolo anzidetto, oltre agli interessi legali da quando dovuti al saldo, oltre le spese, competenze ed onorari del presente procedimento, come da nota allegata e successive.
Si allegano i documenti di cui alla espositiva che precede nonché la nota spese.
Al fine del versamento del contributo unificato per le spese di giustizia dichiara che il valore della causa di merito e di €. ...............

................li........................

(Avv...................................)

DEPOSITATO IN CANCELLERIA:
OGGI

IL CANCELLIERE

Il Giudice di Pace (oppure) Giudice,
visto il ricorso che precede, ritenuta la propria competenza per valore, poichè dai prodotti documenti risulta che il credito è liquido ed esigibile, visti gli artt. 633 e segg. c.p.c.

INGIUNGE

alla ...................... S.r.l. con sede in ................ via....................... n......, di pagare alla istante nel termine di quaranta giorni dalla notifica di questo decreto, per il titolo di cui al ricorso, la somma di €.................. con gli interessi legali da quando dovuti al saldo, nonchè la somma di €................ per spese, di €. ....... per onorari, di €.................. per competenze, oltre a quelle del presente atto e successive, avvertendo che può essere fatta opposizione entro tale termine nelle forme di legge e che in mancanza di opposizione si procederà ad esecuzione forzata.

.....................li ......................

IL CANCELLIERE

 

IL GIUDICE DI PACE
(oppure) IL GIUDICE
(oppure) IL PRESIDENTE

..............





Segnala su OK Notizie!Reddit!Del.icio.us! Facebook!
 
faccialibrodef.jpg



mod_vvisit_countervisite oggi1279
mod_vvisit_counterDal 12/06/0915652233

      SCAPPO IN BRASILE...
       www.ideabrasile.it

bannerprevprof.jpg

 

cerca ancora nel sito

Ricerca personalizzata