Il portale della previdenza dei professionisti

logo-old.png
jfw_prefett_500x64_small.gif
Home arrow Previdenza Professionale arrow L'iscrizione a ruolo dei contributi e l'opposizione a cartelle esattoriali: nota a Cass. 13210/08
L'iscrizione a ruolo dei contributi e l'opposizione a cartelle esattoriali: nota a Cass. 13210/08

Con la recente sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 13210/2008, resa nei confronti della Cssa Forense ed afferente l'iscrizione a ruolo dei crediti per contributi vantati dall'ente di previdenza nei confronti di un suo iscritto ed il conseguente giudizio d'opposizione alla cartella esattoriale successivamente emessa e notificata, viene esaminata la questione processuale relativa alla chiamata in causa del concessionario per la riscossione nel giudizio di opposizione a cartelle esattoriali.

La Suprema Corte, nell'occasione, ha affermato il principio per il quale, nel giudizio di opposizione a cartelle esattoriali, non è necessaria la vocatio in ius del concessionario per cui la sua chiamata in causa, eventualmente eseguita, assume esclusivamente la veste di denuntiatio litis.

La Corte ha, infatti, osservato come: "nel giudizio di opposizione a cartella esattoriale conseguente alla formazione del ruolo dei crediti previdenziali (nella specie della Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense), il concessionario - soggetto destinatario del pagamento, ma non contitolare deld iritto di credito - non assume la qualifica di contraddittore necessario, per cui l'adempimento della notifica anche nei suoi confronti del ricorso in opposizione, richiesta dall'art. 24, comma 5, del d.lg. n. 46 del 1999, assolve alla funzione di una mera "denuntiatio litis", per portare a sua conoscenza la pendenza della controversia, ma non costituisce una vocatio in jus".

La Suprema Corte ha, al riguardo, soggiunto che nei giudizi di opposizione a cartelle esattoriali originate dall'iscrizione a ruolo di crediti per contributi di enti previdenziali, il rapporto sostanziale sottostante non riguarda anche il concessionario per la riscossione, sicchè la decisione giudiziale, eventualmente assunta senza la partecipazione al processo del concessionario, è ugualmente idonea a spiegare i suoi effetti nei confronti delle parti presenti.





Segnala su OK Notizie!Reddit!Del.icio.us! Facebook!
 


PER EVENTUALE ASSISTENZA LEGALE E' POSSIBILE CONTATTARE IL CURATORE DEL PORTALE PREVIDENZA PROFESSIONISTI AI RECAPITI INDICATI IN
 

faccialibrodef.jpg



domiciliazioniprevprof.jpg

      SCAPPO IN BRASILE...
       www.ideabrasile.it

bannerprevprof.jpg

 

cerca ancora nel sito

Ricerca personalizzata

Cerca Professionisti