Il portale della previdenza dei professionisti

Home arrow Professionisti arrow la comparsa conclusionale, forma, contenuto e modello
la comparsa conclusionale, forma, contenuto e modello
comparsa conclusionale art Forma, termini, contenuto ed un modello di comparsa conclusionale art 190 cpc
 
La comparsa conclusionale costituisce l'atto difensionale con il quale, alla luce dell'istruttoria espletata e nei limiti delle conclusioni già precisate all'udienza di cui all'art. 189 cpc, la parte argomenta e sostiene le ragioni che ne fondano la domanda svolta in giudizio. Il termine per il deposito della comparsa conclusionale è di sessanta giorni dalla data dell'udienza di precisazione delle conclusioni e/o (per le cause di cui all'art. 50 bis cpc) di rimessione della causa al collegio per la decisione. In sede di precisazione delle conclusioni, le parti possono ritirare i propri fascicoli personali, su autorizzazione del giudice, essendo onerati a ridepositarli alla scadenza del termine per il deposito della comparsa conclusionale.
i_quattro_codici_piccolo.jpg
 
 
Entro venti giorni dal deposito della comparsa conclusionale, sempre che una delle parti non abbia chiesto di poter discutere oralmente, potranno essere depositate le memorie di replica sulle conclusionali avversarie (in tal senso, le memorie di replica sono alternative alla discussione orale della causa che si tiene solo laddove una delle parti ne faccia espressa istanza in sede di precisazione delle conclusioni).
 
 
Il modello base della comparsa conclusionale, prevede la previa ricostruzione sintetica dei fatti costitutivi della domanda svolta e dei fatti processuali ed in particolare dell'istruttoria espletata con particolare riguardo agli elementi probatori favorevoli. Nella parte in diritto, la domanda dovrà essere argomentata alla luce dell'istruttoria espletata richiamando gli argomenti già svolti con l'atto introduttivo nonchè quelli eventualmente desumibili dalla più recente giurisprudenza.
Il modello di comparsa non può che essere generico in quanto si tratta di un atto che, in particolare, non può prescindere dalla peculiarità del processo nel quale si inserisce.
 
 
 
 
 
TRIBUNALE DI ....

g.i. dott...

r.g.n......

COMPARSA CONCLUSIONALE

PER L'ATTORE (oppure) PER IL CONVENUTO rappresentato e difeso dall'Avv. ...., codice fiscale n. ....

CONTRO

.... ATTORE (oppure) CONVENUTO rappresentato e difeso dall'Avv. ...., codice fiscale n. ....

* * *
FATTO
Con atto di citazione notificato in data ...., il Sig. .... ha convenuto in giudizio innanzi al Tribunale di .... il Sig. .... per far dichiarare risolto il contratto di .... e far condannare il .... al pagamento della somma di Euro .... a titolo di risarcimento danni, oltre alle spese, ai diritti ed agli onorari del giudizio.
Costituitosi ritualmente il contraddittorio, il convenuto ha eccepito che ....
Durante l'istruttoria sono stati escussi i testi .... ed è stato reso l'interrogatorio formale dal convenuto.
All'udienza del .... sono state precisate le conclusioni da entrambe le parti e la causa ormai matura per la decisione è stata rimessa al Collegio per l'udienza del ....

DIRITTO
 
L'impossibilità sopravvenuta, eccepita dal convenuto, è stata smentita dai testimoni ....
Questi, infatti, ....
 
Al riguardo, come già rilevato nei precedenti scritti difensivi, la giurisprudenza ha avuto modo di chiarire che..........
Significativo, in proposito, appare il recente arresto della Suprema Corte con il quale è stato affermato che........
Si confida pertanto nell'accoglimento delle seguenti, già precisate, conclusioni ....
.... lì ....
(Avv. ....)




Segnala su OK Notizie!Reddit!Del.icio.us! Facebook!
 
faccialibrodef.jpg



mod_vvisit_countervisite oggi1354
mod_vvisit_counterDal 12/06/0915440163

      SCAPPO IN BRASILE...
       www.ideabrasile.it

bannerprevprof.jpg

 

cerca ancora nel sito

Ricerca personalizzata