Il portale della previdenza dei professionisti

logo-old.png
jfw_prefett_500x64_small.gif
Home arrow Ricerca Giuridica arrow orali concorso in magistratura
orali concorso in magistratura
 
Argomenti correlati
 
 
 
L'orale del concorso in magistratura non va sottovalutato, è molto impegnativo, per alcuni versi irrazionale contemplando la preparazione di un intero corso universitario, con domande su ciascuna delle materie di esame che, è bene ricordarlo, sono:

diritto civile ed elementi di diritto romano (con domanda anche in diritto romano)

procedura civile

diritto penale (teoricamente anche la parte speciale)

procedura penale

diritto amministrativo

diritto costituzionale

diritto tributario

diritto commerciale e fallimentare

diritto del lavoro e della previdenza sociale

diritto della comunità europea

diritto internazionale pubblico

diritto internazionale privato

elementi di informatica giuridica

elementi di ordinamento giudiziario


E' doveroso dare alcuni suggerimenti per la preparazione degli orali perchè, dopo tanti anni trascorsi inseguendo gli scritti (molto più umani in senso assoluto sotto il profilo delle materie di esame), è essenziale non sottovalutare una fase necessaria per completare l'opera (qualche bocciatura, purtroppo si verifica anche in sede di orale).

Il primo fondamentale suggerimento è:

non sottovalutare la scelta del testo per la preparazione dell'orale ed evitare accuratamente testi particolarmente ricchi di dottrina e giurisprudenza; l'orale è cosa diversa dallo scritto, occorre memorizzare elementi essenziali ed essere pronti a dire qualche cosa su ciascuna delle materie - passare anche qualche giorno in più per la scelta del testo all'inizio può significare molto in termini di risparmio di tempo quando si approssima la data dell'esame orale;

le procedure sono essenziali: la preparazione di procedura civile, in particolare, va abbinata con lo studio del codice che deve svolgersi parallelamente allo studio del manuale (nel ripasso potrete accorgervi che il tempo passato sullo studio del codice vi aiuterà a memorizzare gli argomenti, anche solo visivamente);

non pretendere di sapere tutto di tutto, specie sulle materie minori, l'esame, per il 75%, riguarda le 4 materie principali e iniziare bene l'esame significa garantirsi il risultato minimo per entrare in graduatoria;

l'orale di diritto amministrativo è diverso dallo scritto; amministrativo, costituzionale e tributario formano una sola materia e di norma è prevista una sola domanda per ciascuna delle tre materie. Potrebbe essere utile cambiare il testo con il quale si sono passati gli scritti con un manuale più asciutto;

La ripetizione a voce alta delle procedure può essere molto utile, sin dalla seconda lettura, aiuta senz'altro la memorizzazione;

esistono forum dedicati solo agli "oralisti"; è utile entrare a farne parte e partecipare attivamente, renderà meno alienante la preparazione che è molto impegnativa;

andare, se possibile, ad assistere a qualcuno degli orali può essere molto importante, consente di comprendere l'andamento generale degli orali, tranquillizza perchè fa capire che i commissari non hanno la pretesa che si sappia tutto di tutto e vi dà un'idea dell'impegno importante che vi viene richiesto in quanto ogni materia avrà la sua domanda.

Alcuni suggerimenti riguardano, poi, la gestione della prova.

Le bocciature sono molto infrequenti in quanto le commissioni hanno, come è ovvio, la consapevolezza dell'impegno di studio spropositato che viene richiesto ai candidati.

I commissari sono preparati all'impreparazione, su alcuni argomenti, dei candidati, quindi è importante non perdere la calma (anche se nei giorni della preparazione la perderete). Di fronte ad inevitabili situazioni di buio, il sorriso, a detta di ogni oralista, è la soluzione migliorie. La commissione deve valutare, oltre alla preparazione tecnica, la persona, nel suo complesso, quindi evitare reazioni di sconforto e non scoraggiarsi mai....


Se la domanda precisa che vi viene rivolta non ha proprio risposta, parlate di argomenti che abbiano una qualche attinenza con la domanda, il commissario apprezzerà (se ragionevole) ed avrà stima della vostra creatività...

La prova orale è una specie di maratona...a mio avviso può essere un'utile strategia avere un'impennata finale. Le ultime materie sono comunità europea, internazionale pubblico, internazionale privato, ordinamento giudiziario, informatica giuridica. Possono, è vero, infastidire molto ma potrebbero determinare un recupero o un miglioramento secco della valutazione complessiva della prova orale e prepararle, rispetto ad altre più corpose materie, è relativamente più semplice. Finire in crescendo significa far dimenticare i tentennamenti eventualmenti accusati a metà della prova (magari in materie particolarmente impegnative come diritto commerciale o diritto del lavoro). Al contrario, scene mute a fine esame potrebbero orientare definitivamente la commissione verso una bocciatura che potrebbe essere evitata.

In definitiva, ritengo che possano essere buoni suggerimenti quelli di:
 
1) partire, se possibile, bene con le prime quattro;
 
2) finire in crescendo.






Segnala su OK Notizie!Reddit!Del.icio.us! Facebook!
 
faccialibrodef.jpg



mod_vvisit_countervisite oggi1858
mod_vvisit_counterDal 12/06/0914725630

domiciliazioniprevprof.jpg

      SCAPPO IN BRASILE...
       www.ideabrasile.it

bannerprevprof.jpg

 

cerca ancora nel sito

Ricerca personalizzata

Cerca Professionisti