Il portale della previdenza dei professionisti

logo-old.png
jfw_prefett_500x64_small.gif
Home arrow Casse Professionali arrow Cass. Civ. Sez. Lav. n. 13545/2008 note sul procedimento sanzionatorio nella previdenza forense
Cass. Civ. Sez. Lav. n. 13545/2008 note sul procedimento sanzionatorio nella previdenza forense
La sentenza risulta di particolare rilievo in quanto, in relazione alle sanzioni che, nell'ordinamento previdenziale della Cassa Forense, vengono applicate con riferimento alla tardiva presentazione della dichiarazioni reddituali, la necessaria applicazione del procedimento d'irrogazione previsto dalla Legge n. 689/1981 ai capi I e II. E', dunque, necessaria la preventiva contestazione entro il termine di novanta giorni dall'accertamento della violazione e la successiva emissione di un'ordinanza ingiunzione essendo, dunque, illegittima la cartella esattoriale eventualmente emessa in difetto di tali procedimenti prodromici volti all'accertamento del credito. La sentenza, che conferma Cass n. 9725/2000, è stata concretamente resa nei confronti della Cassa Forense ma i principi espressi sono trasponibili in tutti i sistemi previdenziali libero professionali che prevedano sanzioni non connesse con omissioni contributive.




Segnala su OK Notizie!Reddit!Del.icio.us! Facebook!
 


PER EVENTUALE ASSISTENZA LEGALE E' POSSIBILE CONTATTARE IL CURATORE DEL PORTALE PREVIDENZA PROFESSIONISTI AI RECAPITI INDICATI IN
 

faccialibrodef.jpg



domiciliazioniprevprof.jpg

      SCAPPO IN BRASILE...
       www.ideabrasile.it

bannerprevprof.jpg

 

cerca ancora nel sito

Ricerca personalizzata

Cerca Professionisti